TikTok: come funziona il social network del momento

Video di pochi secondi a tempo di musica. Di cosa parliamo? Di TikTok, un social network nato in Cina – dove è conosciuto come Douyin – e spopolato in Italia in quest’ultimo anno tanto che, come riporta Digiday, sarebbero 2,4 milioni gli italiani che utilizzano la piattaforma.

La ludicità dei contenuti – personalizzabili grazie a filtri, colonne sonore, effetti – è nel suo DNA ed è questo che lo fa piacere particolarmente ad un pubblico di giovanissimi. Come funziona?

TikTok: come funziona

Tutti possono accedere a TikTok e vedere una selezione di video dalla sezione “scopri” anche senza creare un account, ma semplicemente scaricando l’applicazione. La domanda è: come mostra i contenuti l’algoritmo? Individuando ciò che piace all’utente in base a quello che ha già visto e mostrandogli altri video correlati.
Per iniziare a creare e condividere contenuti, ma anche per seguire i nostri amici, è invece necessario creare un account e, una volta loggati, basta toccare il simbolo “+” per iniziare un nuovo video o per caricare i nostri contenuti.

Le opzioni di registrazione permettono di aumentare la velocità del video, di attivare la modalità bellezza o il timer, di scegliere tra diversi filtri divisi per categoria – tra cui: food, paesaggio, ritratto e vibe – di inserire effetti, ma soprattutto di aggiungere suoni.

Quest’ultima opzione, unita alle competizioni lanciate tramite hashtag di tendenza che raggruppano contenuti con stessa tematica, sembrano differenziare TikTok dal resto dei social network consentendo ai suoi utenti di creare video di balletti divertenti oppure duetti in cui si cantano le canzoni presenti nella raccolta grazie alla sincronizzazione labiale.

Per tutti questi aspetti – la leggerezza dei contenuti, la semplicità di fruizione e la libertà di esprimersi attraverso contenuti ludici – TikTok è il luogo virtuale in cui si incontrano tutti quei giovani, in cerca di autenticità ed immediatezza, che appartengono alla nuova Generazione Z – i nati dal 1997.

TikTok Ads

Come Facebook ed altri social network, anche TikTok mette a disposizione di aziende ed agenzie pubblicitarie più formati per fare advertising. Al momento sta testano diverse tipologie di annuncio:

  • Le branded lenses che danno alla marca la possibilità di creare una maschera personalizzata ed interattiva che gli utenti possono utilizzare durante la realizzazione dei loro video;
  • Gli In-Feed Native Video, ossia brevi clip che possono includere anche una call to action che vengono mostrati all’utente nella tab “For you”;
  • Il brand takeover, formato disponibile ogni giorno per un brand diverso per paese e che è visibile nel momento in cui l’applicazione viene lanciata. Questa tipologia di annuncio conduce l’utente ad un hashtag challange o ad una landing page;
  • Hashtag challenge, ossia la sponsorizzazione di sfide a tema con hashtag correlati . L’obiettivo è quello di incentivare gli User generated content, cioè spingere gli utenti a creare contenuti e a condividerli per aumentare la brand awareness.

Scopri come funziona TikTok

CONTATTACI